Skip to content
Home / Silvio Orlando e il "Cilento alto", storia di un colpo di fulmine

Silvio Orlando e il "Cilento alto", storia di un colpo di fulmine

Le storie di Segreti d’autore: così l’attore, ospite del Festival, ha deciso di trattenersi nei suoi luoghi dopo aver inizialmente confessato la preferenza per l’area costiera

Quando era stato ospite di Segreti d’autore, il 2 agosto, aveva dichiarato candidamente di non amare il “Cilento alto”, quello dei paesaggi montagnosi e silenti, ma di preferire quello della costa, con la sua distesa di spiagge “bandiere blu”, le acque limpide e i sereni tramonti formato famiglia. Anche per la difficoltà di certe strade tortuose, rispetto alla rassicurante linearità della via litoranea. Invece, al Festival è scattato un “colpo di fulmine” tra Silvio Orlando e quest’area meno reclamizzata del territorio. L’attore e la sua famiglia, in origine intenzionati a trattenersi una settimana, hanno deciso deciso di prolungare fino a dopo Ferragosto la permanenza, nella frazione di uno dei Comuni sede della manifestazione. Galeotti anche i ricordi giovanili che legano la moglie a questa zona. E comunque, il mare del Cilento non è lontano.

Lascia un commento





Scroll To Top