Skip to content
Home / Domande, non selfie: Preziosi apre Segreti d’Autore con un dialogo a tutto tondo

Domande, non selfie: Preziosi apre Segreti d’Autore con un dialogo a tutto tondo

Il 44enne attore napoletano conversa con Nadia Baldi alle 21.30 a Serramezzana: attende spunti dal pubblico più che richieste di foto, nel solco dell’approccio riflessivo della manifestazione

Avvocato mancato dopo una laurea a pieni voti in legge, artista affermato tra tv, cinema e teatro. È Alessandro Preziosi ad aprire la settima edizione del Festival Segreti d’Autore. Il 44enne napoletano è protagonista della conversazione con Nadia Baldi, direttore artistico della manifestazione, questa sera alle 21, 30 in piazza XX settembre a Serramezzana. “Vita d’attore” è il titolo del dialogo aperto alle domande del pubblico. Un passaggio decisivo dell’evento, come lo stesso Preziosi precisa, dichiarando al Corriere del Mezzogiorno di attendersi che “il pubblico ascolti di più le parole, faccia più domande, e mi chieda meno selfie”. Un approccio dialogico e meditativo, in linea con l’impronta del Festival ideato da Ruggero Cappuccio. Preziosi è pronto a parlare della sua carriera e del suo tour degli ultimi giorni nel profondo sud. Reduce dal Napoli Teatro Festival con “L’odore assordante del bianco”, in cui interpreta Van Gogh, Preziosi ha girato tra Costiera amalfitana, Cilento, Basilicata e Calabria: sul palco ha proposto il “Prometeo” di Simon Weil, “Le confessioni di Sant’Agostino” e l’oratorio “Natuzza-Canto alla bellezza”.

Lascia un commento





Scroll To Top